Cersaie 2012 e Bologna Water Design: la ceramica in mostra

Al quartiere fieristico di Bologna, dal 25 al 29 settembre, si svolgerà il Cersaie, trentesimo Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno.

Per il trentennale sono attesi oltre 100mila visitatori da tutto il mondo e la città sarà invasa da una serie di eventi e di installazioni di ceramiche artistiche disseminate nel centro storico.

Oltre alla fiera infatti, per il secondo anno, si svolgerà il Bologna Water Design, la manifestazione prevede cinque giorni a porte aperte per far conoscere il design dedicato all’acqua e all’outdoor: un percorso di eccellenze che coinvolgerà i luoghi più prestigiosi di Bologna.

L’acqua, storica protagonista della città, verrà interpretata da alcuni dei più affermati progettisti internazionali e dalle aziende leader del settore attraverso emozionanti installazioni, prodotti innovativi e mostre realizzate in luoghi d’arte e cultura, palazzi e giardini, showroom e negozi, studi d’architettura e design.

Tra le varie installazioni segnaliamo Break in Blue, Il progetto a cura di Diego Grandi che si inserisce nello spazio dell’Ex Ospedale dei Bastardini come un momento di pausa, una sospensione ideale e fisica nel cuore della manifestazione. Piani colorati di grandi dimensioni come specchi d’acqua, ridisegnano l’ambiente sostituendosi ai vuoti della corte in cui è inserita l’installazione, definendo un luogo e punto d’incontro.

Le lastre ultrasottili (3mm di spessore) e dai grandi formati (fino a 1mx3m) Slimtech di Lea Ceramiche fanno da supporto ai pattern disegnati ad hoc per il progetto da Diego Grandi e realizzati su gres laminato mediante la nuova tecnica di stampa digitale.

Ritornando alla fiera, anche quest’anno c’è molto interesse anche per i nuovi prodotti e le nuove collezioni, molte novità saranno legate ai temi dell’ecologia e della salute, come ad esempio i rivestimenti in gres laminato che riducono i consumi di materie prime, acqua, energia ed emissioni e i rivestimenti con tecnologie studiate per facilitare la pulizia e l’eliminazione dei batteri, perfette per ambienti pubblici come le scuole e gli ospedali.

ll pubblico potrà inoltre ammirare la creatività all’opera dei posatori: Thomas Gugger, che si è aggiudicato la medaglia d’oro ”Professione Piastrellista” al WorldSkills 2011 di Londra, sarà infatti impegnato in una performance di quattro giorni, durante la quale realizzerà vari soggetti attraverso la posa creativa di piastrelle di ceramica.

Come sempre, il programma degli eventi è molto denso e interessante, vi segnaliamo l’aperitivo con l’architetto Andrea Maffei, mercoledì 26 alla galleria dell’architettura, potete trovare il calendario completo degli eventi nel sito della manifestazione.

Noi come sempre ci saremo, e quindi vi faremo sapere come è andata.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...